#IoVotoNO #ReferendumCostituzionale #MatteoRenzi #ComitatoperilSI #PD #ItalianiAllEstero #DominioWeb #gaffe

1
L’incredibile errore dei rinco renziani … stile Fantozzi!

Il Comitato per il Sì alla riforma costituzionale scrive male il dominio e il fronte avverso se ne approfitta. Ecco cosa è successo.

**********

La guerra dei domini è sempre esistita. Registrare un dominio potenzialmente molto visibile prima che lo faccia qualcun altro, è un vero e proprio lavoro. Ma cosa c’entra tutto questo con Renzi e con il Referendum Costituzionale? Quella che vi stiamo per raccontare è una storia incredibile.

Succede che, non tra poche polemiche, il Governo Renzi abbia deciso di inviare ai residenti all’estero una lettera. Un ricco promo dei benefici del sì al prossimo Referendum costituzionale, tutto dedicato ai tanti italiani all’estero che, se decideranno di votare, secondo i sondaggi, saranno forse determinanti per l’esito del voto. Sulla questione Salvini ha già annunciato che sporgerà denuncia. L’attacco propagandistico – e noi ovviamente non ne commentiamo la legittimità – è stato fatto un po’ in sordina.

Forse anche un po’ di fretta tanto che quella discussa lettera, a Renzi e ai suoi, è uscita malissimo. Dopo tutto il pistolotto su quanto è bella e quanto ci farà guadagnare la riforma messa in piedi dalla maggioranza, c’ è il rimando al sito web del comitato promotore. Ops.. Il sito manca di una lettera. E nello specifico è riportato come http://www.bastausi.it

Sì. Manca la N. Un dominio monco che avrebbe dovuto portare ad un non luogo del web. E invece, la gaffe raddoppia, perché quelli del sì non si accorgono dell’errore lasciando il tempo, al comitato a difesa della nostra Carta Costituzionale, il tempo di registrare e puntare il dominio al loro di sito web.

Effetto boomerang. In pratica, chi dall’estero cercherà di approfondire la questione riforma della Costituzione (e magari, stando fuori dal Paese, non è gente che sta proprio sul pezzo) si ritroverà su un sito che spiega, nel dettaglio, le ragioni del NO.

Un’ iniziativa che oltre ad aver fatto arrabbiare tantissimi italiani, è stata partorita nel peggiore dei modi. E sta portando al peggiore dei risultati.

 

13 novembre 2016 – upgo.news

**********

Ed ora cliccate qui www.bastausi.it 

111

1

 

Annunci