#Yemen #SaudiArabia #StopEmbargoToYemen #StopArmingSaudiArabia #ONU #HRW #UNHRC #AmnestyInternational #children #bambini #RobertaPinotti #FedericaMogherini #ParlamentoEuropeo #embargo #sanzioni #tregua #CorridoiUmanitari –

1

Il killer silenzioso nel conflitto in corso in Yemen è la fame.

 

Lo Yemen è sotto uno spaventoso embargo via terra, cielo e mare: niente entra e niente esce. Su questo embargo illegale e criminale nei confronti del Paese più povero del mondo arabo sembra che tutte le Autorità planetarie preposte alla salvaguardia dei Diritti umani non abbiano niente da dire, o comunque rimangono purtroppo inascoltate.

Il Parlamento europeo grida all’embargo sulla vendita di armamenti nei confronti dell’Arabia Saudita, ma non lo mette in atto, e non attua nemmeno sanzioni nei confronti di questo Paese (l’Arabia Saudita, ma non dimentichiamoci di tutti i Paesi facenti parte la coalizione) governato da canaglie assassine che dal 26 marzo 2015 hanno messo in moto un vero e proprio genocidio.

Oltre alle risposte che la signora Ministra Pinotti deve al popolo italiano riguardo alle armi fabbricate in Italia e vendute a questi macellai disumani, vorremmo sapere quando la signora Mogherini, eletta Alta rappresentante dell’Unione europea per gli affari esteri e la politica di sicurezza nel 2014, alzerà la voce riguardo ad una dichiarazione di tregua tra le parti in conflitto e la conseguente apertura di corridoi umanitari per aiutare un Popolo ridotto allo stremo.

Il video è di BBC News

Purtroppo non abbiamo a disposizione video di Rai o Mediaset da mostrarvi. Sono impegnati a raccontarvi altri scenari di guerra… quelli dei Potenti a cui sono genuflessi!

 

1/11/2016 – Faranno il Deserto e lo chiameranno Pace

 

Annunci