#ReferendumCostituzionale #IoVotoNo #CostituzioneItaliana #VigiliDelFuoco #vaffanculoRenzi #MatteoRenzi #NoRenziDay –

 

I vigili del fuoco presenti ieri al “No Renzi Day” hanno voluto mandare un messaggio chiaro al premier e alla sua distruzione della Costituzione.

“Il nostro lavoro è sociale e non quello del Ministero dell’Interno con i poliziotti”. “Siamo qui per dire no alle politiche di repressione del governo Renzi”.

Il messaggio a Renzi è chiaro: “Non abbracciare i vigili del fuoco dopo 14 ore di lavoro tra le macerie del terremoto.

Renzi deve abbracciare i vigili del fuoco facendo un rinnovo del contratto decente e proponendo una stabilizzazione dei precari. Il governo ci schiaffeggia tutti i giorni e i cittadini sono con noi. Tutti insieme dobbiamo insorgere. No alla riforma della Costituzione”

 

23 ottobre 2016

Fonte: lantidiplomatico.it

Fonte del video: Notiziario Online

Annunci