#EndGazaBlockade #Gaza #israele #BloccoIllegale #occupazione #CodePink #petizione –

1

Caro Segretario di Stato  Kerry,

 

La popolazione di Gaza vive sotto un blocco navale paralizzante che nega loro l’accesso alle zone di pesca e di prima necessità come  medicine, cibo e carburante. Oltre il 50% della popolazione di Gaza ha meno di 18 anni. Sono stati più volte sottoposti a brutali aggressioni dell’esercito israeliano e vivono in quella che può essere descritta come una prigione a cielo aperto. Come sostenitori dei diritti civili e umani, le chiediamo di smettere di consentire il blocco di Gaza che viene effettuato grazie all’assistenza militare degli Stati Uniti.

Cliccare sotto per firmare la petizione:

http://www.codepink.org/end_gaza_blockade?recruiter_id=351152

wisemen_crop

Chi sono i  CODEPINK?

CODEPINK è un’organizzazione di base composta da donne con l’obiettivo di porre fine alle guerre degli Stati Uniti e il militarismo, sostenere le iniziative di pace e dei diritti umani, e reindirizzare i  soldi delle tasse nelle cure sanitarie, l’educazione, posti di lavoro.

Dear Secretary Kerry,
The people of Gaza are living under a crippling naval blockade that denies them access to fishing waters and basic necessities like medicine, food, and fuel. Over 50% of the population in Gaza is under the age of 18. They have been repeatedly subjected to brutal Israeli military assaults and reside in what can only be described as an open-air prison. As civil and human rights advocates, we ask that you stop enabling the blockade with US military assistance.

Click below to sign the petition:

http://www.codepink.org/end_gaza_blockade?recruiter_id=351152

 

12 ottobre 2016

Fonte: invictapalestina.wordpress.com