#Assad #Iran #Syria #USA

1

“Il futuro della Siria cambierà la mappa politica del mondo”, a dichiararlo è stato ieri (martedì, NdA) il presidente siriano Bashar al-Assad nel corso di un’intervista rilasciata al Teheran Foreign Policy Studies Quarterly. “La vittoria della Siria sul terrorismo porterà alla diffusione nel mondo di idee di sviluppo indipendente, che l’Occidente teme più di tutto”, ha dichiarato Assad.

Il presidente siriano ha affermato che non esclude possibili trattative con i terroristi, se ciò potrà aiutare a fermare lo spargimento di sangue nel Paese. Il leader siriano ha sottolineato che l’esercito non può combattere i terroristi senza il sostegno popolare.

Parlando del ruolo dell’America il presidente ha affermato: “Gli Stati Uniti, al fine di stabilire la loro egemonia in tutto il mondo, aggrediscono militarmente quei Paesi che rifiutano la politica di Washington. Gli Usa hanno cercato di utilizzare questi metodi contro l’Iran, fallendo miseramente, ora lo sta facendo contro la Siria.

“Gli Stati Uniti, dalla seconda guerra mondiale, hanno subito sconfitte in tutte le direzioni scatenando guerre in tutto il mondo e distruggendo intere nazioni”, ha concluso il presidente Assad.

5 ottobre 2016

Fonte: ilfarosulmondo.it

Annunci