#Syria #Siria #Aleppo #Assad #Russia

1

Il quotidiano britannico The Guardian in prevede “la vittoria di Assad”. “L’unico modo per ottenere una rapida fine alle sofferenze del popolo siriano è che Assad finalmente vinca la battaglia più rapidamente possibile”, ha scritto il giornale.

“La battaglia è quasi finita nella seconda città della Siria. Tutto porta a credere che l’approccio militare ha vinto e che Assad è il vincitore. Le dichiarazioni bellicose da parte di funzionari occidentali non cambierà nulla nel merito”, ha scritto Adrian Hamilton, redattore esteri del quotidiano inglese, The Guardian.

The Guardian ha consigliato all’Occidente di affrontare la verità attraverso il prisma della battaglia di Aleppo: “la Russia è stata coinvolta nella guerra per mantenere Assad al potere e ha il sopravvento”.

“Non importa quanto sia forte la resistenza (dei gruppi armati), l’esercito alla fine vincerà”.

L’articolo ha analizzato il fallimento della tregua tra Russia e gli Stati Uniti e la lotta contro i terroristi di Fatah al Sham (ex Fronte Al-Nusra): “Non ci sarà nessuna lotta congiunta russo-americana contro Fatah al-Sham”.

“Non vi è dubbio che l’Occidente è in trappola, dando il suo sostegno ai ribelli e oppositori in Siria”, ha aggiunto Hamilton, sottolineando che i paesi nordamericani e occidentali, che sostengono questi ultimi non sono in grado di fare nulla per prevenire la loro sconfitta ad Aleppo.

Fonte: The Guardian
30 settembre 2016 – lantidiplomatico.it
Annunci