#Syria #Siria #intervento #guerra #USA #UK #Francia #ONU #ConsiglioSicurezza #Aleppo #RiadHijab

1

L’opposizione siriana ha esortato gli Stati Uniti ad effettuare un intervento militare in Siria per “difendere il popolo siriano”. E non finisce qui. Regno Unito, Francia e USA chiedono una riunione urgente del Consiglio sicurezza dell’ONU per Aleppo.

“Chiediamo a Washington di adottare immediatamente entrambe le misure militari e politiche contro il governo di Damasco per difendere il popolo siriano, e dare appoggio ai gruppi armati circondati dalle forze siriane nella città di Aleppo “, ha detto il coordinatore dell’Alto Comitato per i negoziati, HNC, Riad Hijab, in alcuni messaggi pubblicati su Twitter.

— ??????? ???? ????????????????????????? (@hijab_riad) 24 settembre 2016

Hijab ha affermato che l’esercito siriano ha utilizzato armi contro obiettivi civili vietate a livello internazionale.
Il leader dell’opposizione ha anche indicato che il processo politico è diventato uno strumento per aiutare il governo siriano per ottenere guadagni nella zona dei combattimenti.

Infine, ha assicurato che la separazione della parte del gruppo armato Fath al-Sham (ex Fronte al-Nusra) di Al-Qaeda non è sufficiente, quindi, ha chiesto che il leader del gruppo estremista, Abu Mohamad al-Yolani, si unisca ad unire l’opposizione siriana, e a rispettare i principi della rivoluzione e le aspirazioni del popolo siriano.

E non è finita qui. I progressi compiuti dall’Esercito siriano e dai suoi alleati ad Aleppo hanno allarmato Stati Uniti, Francia e Regno unito che hanno chiesto una riunione di urgenza del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite.

Fonte: Hispantv

25 settembre 2016 – lantidiplomatico.it