#Ucraina #Rada #ParlamentoUcraino #Kiev #neonazismo #Donbass #Donetsk #NATO #Impero #Russia –

Botte, insulti, minacce. Il circo quotidiano dei parlamentari ucraini

Vladimir Parasyuk, deputato ucraino del parlamento golpista, ha aggredito con i soliti metodi da teppisti di strada un suo collega parlamentare mentre uscivano dallo studio del canale TV ucraino “112”. Parasyuk è un noto teppista del nuovo “democratico ed europeo” parlamento ucraino. Nel 2014 ha partecipato alle pulizie etniche nel Donbass tra le fila del battaglione terroristico ucraino “Dnipro”. Ad agosto del 2014 è stato catturato dai miliziani di autodifesa nel calderone di Ilovaisk e poi scambiato con altri prigionieri di guerra.
Parasyuk, 29 anni, è un abituè delle risse nel parlamento ucraino. In questo caso il suo avversario è Aleksandr Vilkul, che in precedenza era stato attaccato da Parasyuk perché aveva osato parlare in russo. Potete vedere e giudicare voi stessi le performance di questi fenomeni della democrazia, finanziati e coccolati dallo pseudo governo di Bruxelles con le vostre tasse.

 

Post pubblicato sulla pagina FB “Fort Rus” il 23/9/2016

Advertisements