#Tunisia #Vaticano #ConferenzaTerrorismo #religioni

1

Il ministro degli Affari religiosi tunisino, Abdel Jalil Ben Salem, ha invitato ufficialmente lo Stato del Vaticano a partecipare alla Conferenza internazionale sul terrorismo che si svolgerà prossimamente a Tunisi. Lo ha fatto ricevendo presso la propria sede l’Arcivescovo di Tunisi Ilario Antoniazzi e padre Nicolas Lheronould.

In un comunicato il ministero tunisino ribadisce il principio del vivere insieme nel rispetto, l’amore e l’umiltà, come punto in comune delle religioni monoteiste, e sottolinea come l’Islam li abbia materializzati nella vita quotidiana del musulmano. Da parte sua l’Arcivescovo Ilario Antoniazzi ha avuto modo di esprimere la sua gioia nel rappresentare la Chiesa cattolica in Tunisia, e di sottolineare il clima di coesistenza pacifica tra le religioni in Tunisia. L’invito del Vaticano alla Conferenza internazionale sul terrorismo a Tunisi è segno della volontà di combattere insieme questo fenomeno che tocca tutte le popolazioni quali che siano le loro religioni.

 

9 settembre 2016

Fonte: ansamed

Annunci