#Syria #Siria #ONU #indifferenza #negligenza #ArabiaSaudita #SaudiArabia #israele #CriminiControUmanità #BambiniSiriani #bambini #children

1

Attraverso il suo ambasciatore permanente presso l’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU), Bashar al-Jaafari, il governo siriano, ieri, si è pronunciato su un recente rapporto pubblicato dall’organismo internazionale su “Bambini e conflitti armati”.

A questo proposito, il diplomatico siriano ha sottolineato la necessità di una ricerca di alta qualità sul sequestro di centinaia di bambini siriani per mano di terroristi e gruppi estremisti che ricevono un sostegno da paesi stranieri.

Al-Jaafari ha criticato, quindi, il rapporto per aver “ignorato completamente la sofferenza che i bambini siriani soffrono sulle alture del Golan a causa delle condizioni forzate e imposte dall’occupazione di Israele”.

“Le autorità del regime israeliano continuano con la detenzione arbitraria dei siriani e con il furto delle risorse naturali in Golan siriano, ignorando le decisioni internazionali”, ha sottolineato il rappresentante siriano.

Inoltre ha criticato la negligenza delle Nazioni Unite sulla sala operativa delle operazioni militari del MOC, che si trova nella città giordana di Al-Karak, dove i servizi di intelligence di paesi arabi e stranieri mobilitano migliaia di individui -sotto il nome di “opposizione moderata”- per scatenare il terrore e la violenza contro i bambini siriani.

Fonte: Hispantv
3 agosto 2016 – http://www.lantidiplomatico.it/dettnews-la_siria_denuncia_la_negligenza_delle_nazioni_unite_di_fronte_ai_crimini_di_arabia_saudita_e_israele/8_16789/