#Nizza #strage #Turchia #golpe #Brexit #Mainstream #informazione #disinformazione #Impero #Occidente

mani

Condividiamo dalla pagina FB di Giulietto Chiesa

********************

Molti di voi avranno sicuramente notato che quando accadono fatti nuovi il mainstream precipita nel disordine interpretativo. Succede sempre più spesso di questi tempi. C’è stato un periodo in cui tutto era chiaro; tutti dicevano la stessa cosa. Era perché il mainstream aveva ricevuto istruzioni precise. Era facile adattarvisi. Era anche comodo. Adesso, invece, guardate quante interpretazioni fioriscono, quanti arrampicanti sugli specchi! Quanta fatica! Il fatto è che, sempre più spesso (in questo mese dal Brexit, a Nizza, a Ankara) il bravo mainstream non riceve nessun imput. E ognuno deve pure inventarsi qualche cosa!
Ma come mai non viene l’input? E’ che il direttore d’orchestra ha perso la partitura. E molti orchestrali non stanno in fila. Viene da pensare che la partitura proprio non ci sia. O ce ne sono parecchie, diverse e contrastanti. L’Impero aveva una logica. L’ha perduta, nel suo tramonto. Ma, le cose vanno avanti anche senza la logica dell’Impero. Anzi, come scrisse Robert Musil, “le cose non camminano logicamente, là dove sono importanti”. L’unico problema è che l’Impero è armato. Ed è stupido.

 

Giulietto Chiesa

 

17 luglio 2016

Fonte: FB