#terrorismo #musulmani #occidentali #TalalKhrais #Assadakah

talal

Dichiarazione di Talal Khrais, responsabile della politica estera del centro italo arabo Assadakah.

 

Da tempo assisto ad un spettacolo sul terrorismo che oggi non è più regionale ma mondiale.

Nei dibattiti vengono scelte persone che non contribuiscono in nessun modo a capire il fenomeno e come bisogna affrontarlo.

Lo spettacolo mediatico sul terrorismo lascia credere che ci sia un mondo musulmano che aiuta i terroristi ad uccidere gli occidentali.

Di fronte a questa triste commedia devo precisare alcune cose.

Dal 2011, da quando si è creato il caos delle cosiddette primavere arabe, fra le vittime del terrorismo sono circa 100.000 i musulmani, sia sciiti che sunniti.

Sono almeno 5000 gli occidentali venuti in Siria a uccidere innocenti!!!

Quanti occidentali sono stati uccisi finora? Chi combatte veramente il terrorismo e impedisce la sua espansione non è la NATO, ma milioni di persone, la maggioranza musulmani sia sciiti che sunniti, come gli Hezbollah, l’esercito siriano, i curdi e gli iracheni e qui non stiamo parlando di cristiani ma di musulmani.

Certamente bisogna combattere il terrorismo con ogni mezzo, e anche i cristiani aiutano a farlo.

 
Fonte: FB

 
5 luglio 2016 – http://www6.ansa.it/ansamed/it/notizie/rubriche/politica/2016/07/05/terrorismo-assadakah-100-mila-da-2011-le-vittime-musulmane_35228bab-39d1-4a6e-9c11-9790ea324713.html

Advertisements