#Palestina #Gaza #Ramadan #assedio #israele

gaza

Palestinesi nella Striscia di Gaza hanno dato il benvenuto al mese del Ramadan, mentre vivono per il decimo anno consecutivo sotto stretto embargo israeliano.
I mercati hanno sofferto un calo senza precedenti nelle vendite poiché la maggior parte delle famiglie non ha soldi per comprare cibo ed altri oggetti di cui ha bisogno.
Oltre a tutto ciò, le alte temperature estive stanno aggiungendo sofferenza al popolo, mentre la Striscia sta passando per una crisi d’energia elettrica, generando dei black-out durante un terzo della giornata.
Circa 40 mila funzionari pubblici palestinesi a Gaza non sono ancora stati riconosciuti dal governo d’unità nazionale, formato circa tre anni fa, e ricevono solo il 45% dei loro stipendi.
In aggiunta, più di 10 mila case distrutte nell’offensiva israeliana del 2014 non sono state ricostruite, lasciando 10 mila famiglie senza un tetto.

 
Di Mohammed Asad.
Fonte: https://www.middleeastmonitor.com/20160607-tenth-ramadan-while-gaza-is-under-siege/

Traduzione di F.H.L.

 
9 giugno 2016 – http://www.infopal.it/84646-2/