#USA #Washington #CIA #ServiziSegreti #WhiteHouse #guerre #Iraq #Syria #Iran #Ucraina #Vietnam #prostituti #delinquenti #bugiardi #MediaMainstream #disinformazione #manipolazione #politica #OpinionePubblica

 

Raymond McGovern ed Elizabeth Murray, ex agenti e analisti CIA per il Medio Oriente (il primo, con 27 anni di servizio alle spalle, presentava tutti i giorni il “morning intelligence briefing” alla Casa Bianca) spiegano come i servizi segreti americani siano prostituiti alle élite, distorcendo le informazioni per manipolare la politica e l’opinione pubblica. McGovern e Murray raccontando quello che succedeva in Iraq, con l’invenzione delle armi di distruzione di massa; in Iran, con il tentativo di convincere l’Occidente di un’attività in ambito nucleare in realtà inesistente; in Siria, con l’attribuzione della fabbricazione del gas nervino Sarin al Governo; in Ukraina, con l’abbattimento del volo Malaysia Airlines 17 attribuito a Putin, ma la cui scatola nera è nelle mani degli inglesi. I due ex agenti CIA raccontano chi ha cercato di produrre informazioni false e quale posizione ricoprano oggi. Per loro, il Presidente degli Stati Uniti non è un uomo libero.

 
11 gennaio 2016

Fonte: byoblu

Annunci