#Syria #Aleppo #Mosul #ISIS #Turchia #camion #sequestro #medicinali

La catena tv russa RT ha pubblicato un video in cui Hussein al-Omar, un colonnello dell’Intelligence Militare siriana, spiega che il camion trasportava dalla Turchia circa 25 tonnellate di medicinali e forniture paramediche, tra cui macchine per dialisi destinate all’ISIS a Mosul

Secondo l’esercito siriano, il camion con targa siriana era entrato nel paese arabo attraverso il confine siriano-turco attraversando Bab Al-Hawa (nord-ovest della Siria) e aveva programmato di arrivare a Mosul (capitale de facto dell’ISIS in Iraq), passando per le città di Afrin, Azaz e Manbij della provincia di Aleppo.

Ha anche aggiunto che il veicolo, il cui carico è stato effettuato in Turchia, è stato condotto da due membri del gruppo terroristico di Al-Nusra (ramo locale di al-Qaeda in Siria), che aveva ricevuto la spedizione al posto di frontiera di Bab al-Hawa.
“Tutto ciò dimostra che la Turchia supporta i terroristi, in particolare Daesh, con la droga e tutte le forniture, comprese le armi”, ha aggiunto.

Ci sono non pochi rapporti e documenti che mostrano come la Turchia sostenga i gruppi terroristici, tra cui ISIS attivo in Iraq e la Siria. L’agenzia di stampa russa Sputnik ha riferito, citando una fonte ospedaliera turca, che quattro membri del gruppo terroristico Daesh erano stati curati in segreto in un ospedale nella città meridionale di Gaziantep in Turchia, vicino al confine siriano.

 

(Da Hispantv)

 
26 maggio 2016

Fonte: http://it.awdnews.com/political/video-gli-agenti-dei-servizi-segreti-siriani-hanno-sequestrato-un-camion-proveniente-dalla-turchia-contenente-aiuti-destinati-all-isis

Annunci